Information

I più venduti

Amarena di Cantiano

Amarena di Cantiano

Amarena di Cantiano o visciola? Un dibattito quotidiano che evidenzia in realtà una differenza che probabilmente sta solo nel nominare in modo differente questo frutto che da selvatico è diventato uno dei più piantati nella zona in cui viviamo. Riscoperta, lavorata, ben distribuita è oggi un grande prodotto che ci rappresenta in tutta Italia e in molte parti d'Europa. L’amarena di Cantiano o visciola, è una varietà di ciliegia selvatica chiamata “prunus cerasus” dal colore rosso scuro e dal sapore acidulo che fruttifica naturalmente ed ama i terreni scoscesi e collinari. Per questo motivo è un frutto che ha trovato terreno fertile nelle zone Marchigiane a ridosso delle montagne appenniniche dove di i terreni scoscesi di certo non mancano. L’amarena di Cantiano è oggi iscritta all’elenco ufficiale dei prodotti agroalimentari tradizionali della regione Marche. E’ un prodotto che risale ai primi anni del novecento ma che oggi viene lavorato e commercializzato da diverse aziende, soprattutto site nella zona comunale dove il prodotto ha ottenuto appunto il riconoscimento ambito sopracitato, ossia il comune di Cantiano in provincia di Pesaro Urbino. Per una produzione di qualità logicamente si parte dalla coltivazione delle piante di amarene, le quali crescono senza l’utilizzazione di fertilizzanti chimici, la raccolta viene rigorosamente fatta a mano, per poi trasformare il frutto in prodotto commercializzabile. Le amarene di Cantiano vengono messe in commercio principalmente sotto sciroppo di glucosio, il quale risulta come ottimo metodo di conservazione, ma allo stesso tempo rispecchia la tradizione, permettendo alle amarene di mantenere un gusto naturale ottimo da utilizzare nella guarnitura su gelato, yogurt, o nella preparazione di torte e dolci fatti in casa. Poi si producono anche le confetture di visciole ed il vino, un vino dolce. Il Marchigiano tipico non poteva non inserire questo fantastico prodotto, in primis per la bontà e particolarità delle amarene di Cantiano, in secondo luogo per la tradizione, in terzo luogo per la richiesta commerciale. Oramai quasi tutte le gelaterie utilizzano come variegato un prodotto naturale e genuino. Ed è proprio in quel settore che l’amarena di Cantiano trova la sua maggiore collocazione. Sui dolci della ristorazione moderna, è un prodotto che può dare un tocco in più a molte lavorazioni. Non è raro poi trovare l’impiego delle amarene di Cantiano anche nella preparazione di brasati o primi piatti. Considerando che la cucina moderna è sempre alla scoperta di nuove soluzioni, geniali e personalizzate, non ci potremo stupire se troveremo altre soluzioni, altri innesti altri piatti a base di amarena di Cantiano. Al momento possiamo solo raccontare la storia di un prodotto affascinante e naturale, del quale non si può fare a meno in alcune circostanze, ed essere fieri di poter raccontare la sua storia, visto che viviamo nelle Marche ed è qui che si è costruita la sua storia.