Information

I più venduti

Prodotti tipici

Prodotti tipici

Da circa 7 mesi ho intrapreso una nuova avventura. Quella di vendere online i prodotti tipici.

La prima cosa che mi sono chiesto è se le persone quando si collegano ad un motore di ricerca, e si gettano alla scoperta di nuove tipicità, sanno il significato di prodotti tipici. Su questo dobbiamo interpellare il sistema Europeo, dal quale si evince quanto di seguito descritto.

L'Unione europea ha realizzato un sistema di marchi per promuovere e proteggere la denominazione dei prodotti agricoli e alimentari di qualità. Si tratta di tre marchi: la denominazione di origine protetta, l'indicazione geografica protetta e la specialità tradizionale garantita.

Questo sistema di marchi permette, in tutti gli stati membri dell'Unione europea, di tutelare la diversificazione dei prodotti agricoli, di proteggere la diversa denominazione dei prodotti alimentari contro le imitazioni e i plagi e di aiutare il consumatore, informandolo sulle caratteristiche specifiche dei prodotti.

Tutti i prodotti tipici ammessi a godere i benefici (e le restrizioni) previsti dalla legislazione comunitaria di settore sono elencati in un data base ufficiale gestito dalla Direzione generale Agricoltura e chiamato DOOR.

Detto ciò il secondo quesito è stato, “Perché vendere i prodotti tipici su internet?”

La risposta è stata immediata e diversificata. Innanzi tutto un primo motivo è stato sicuramente l’accresce del numero di consumatori che acquistano prodotti online, di ogni genere, perché è il frutto di una evoluzione nelle abitudini del consumatore. Secondo motivo è più nello specifico, accrescono i consumatori che ritornano prepotentemente alle origini, nelle abitudini di alimentazione quotidiana e nella ricerca del benessere dato anche dal mangiare sano.

La grande distribuzione ha negli ultimi decenni conquistato gran parte delle fasce alimentari di uso quotidiano, ma questo è andato a discapito della qualità. Da non sottovalutare è anche l’accrescere di strane intolleranze alimentari che molti fanno risalire all’utilizzo di materie prime scarse nei prodotti food, alimentando un flusso mediatico che ormai ogni giorno affronta l’argomento del mangiar bene, mangiare sano come prerogativa del benessere.

Un altro importante motivo è anche quello del turismo. E’ indubbio che in Italia già da diversi anni alcune regioni hanno investito nei prodotti tipici come veicolo principale del turismo locale. Basti pensare alla Toscana o al Veneto, al Trentino per vedere quante persone si spostano durante l’anno, e da ogni parte d’Europa o del mondo per acquistare prodotti tipici di alta qualità, difficilmente reperibili nei negozi di larga scala.

Siamo il paese con la maggiore qualità culinaria, ultima grande motivazione.

Questi e tanti altri motivi pertanto ci hanno spinto alla creazione di una piattaforma online di prodotti tipici di alta qualità che potesse accontentare in qualsiasi momento, l’esigenza del consumatore attento alle tradizioni, al sapore unico che solo i prodotti tipici di qualità possono regalare. Normale che vinti da un forte spirito di appartenenza al nostro territorio, abbiamo privilegiato le Marche, la nostra regione, perché vogliamo essere anche noi un pioniere della crescita turistica legata al food ed al beverage, di questa stupenda regione.